Skip to main content
Category

News

IMPORTANTE GPS – Integrazione GPS e GI ex art. 10 OM n. 60/2020

By News

Gent. Colleghi,

segnaliamo che UAT Ferrara ha appena pubblicato l’avviso, relativo all’integrazione graduatorie provinciali per supplenze e di istituto del Personale Docente, in attuazione dell’art. 10 dell’ O.M. n. 60 del 10 luglio 2020.

L’avviso prevede l’apertura delle funzioni telematiche per la presentazione delle istanze di inserimento negli elenchi aggiuntivi alla I fascia delle Graduatorie provinciali per supplenza (GPS) e correlate graduatorie di istituto (GI) di II fascia nel periodo compreso tra il 16 luglio 2021 (h. 9,00) ed il 24 luglio 2021 (h. 14,00)

Clicca sul pulsante per caricare il contenuto da fe.istruzioneer.gov.it.

Carica il contenuto

Siamo ancora in attesa di avere indicazioni in merito all’abilitazione di coloro che hanno superato il Concorso Straordinario, di cui abbiamo parlato diffusamente nella VIDEOCONFERENZA di lunedì.

Video Conferenza

By News

Abbiamo organizzato ESCLUSIVAMENTE PER I NOSTRI ISCRITTI PRECARI lunedì 12/7 ore 16 una videoconferenza, che tratterà i seguenti argomenti, relativi all’a.s. 2021/22:

assunzioni in ruolo (contingente, scelta province, scelta scuole, ordine delle operazioni, abilitazione…)

vincoli di permanenza nelle scuole/nelle province e PART-TIME

1° fascia aggiuntiva GPS

nomine TD da GPS (1° e 2° fascia) e da GI

I colleghi iscritti riceveranno il link per partecipare

UTILIZZAZIONI ED ASSEGNAZIONI PROVVISORIE 2021/2022

By News

Presentazione domande:

 Docenti infanzia, primaria, secondaria di 1° e 2° grado e personale educativo dal 15 giugno al 5 luglio 2021(on
line)

 Docenti (ex FIT) che hanno ripetuto il periodo di formazione e prova: dal 15 giugno al 5 luglio 2021 (cartacea)

 Docenti di religione cattolica dal 15 giugno al 5 luglio 2021 (cartacea)

 Personale ATA dal 28 giugno al 12 luglio 2021(cartacea)

No al lavoro gratis, la formazione va retribuita

By News

venerdì 4 giugno 2021
“La formazione costituisce servizio a tutti gli effetti e come tale, dunque, va retribuita. È evidente che le continue incursioni sul lavoro operate dal governo sul lavoro dei docenti provocherà un contenzioso destinato a risolversi nelle aule di tribunale e creerà nelle scuole un clima conflittuale”. Così Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, commenta l’incontro che si è svolto oggi tra sindacati e ministero dell’Istruzione in merito alla decreto sulla formazione dei docenti senza specializzazione di sostegno.

Il decreto ministeriale prevede per l’anno scolastico 2021/2022 l’obbligo di formazione di tutti i docenti che hanno nelle proprie classi alunni disabili, in totale circa 700.000 insegnanti. L’unità formativa è costituita da 25 ore e non è consentito l’esonero dal servizio.

“Si tratta di una norma che, come avevamo già denunciato al momento dell’emanazione della legge di bilancio 2021, è in contrasto con il CCNL 2016/2018 che definisce la formazione come diritto/dovere e non come obbligo. Inoltre, sempre in base a quanto sancito dal contratto nazionale, si configurano due possibilità per le attività di formazione: o rientrano nelle 40 ore o devono essere retribuite. Nessun ministro né dirigente scolastico – conclude Di Meglio – può imporre ai docenti la formazione al di fuori dell’orario di servizio”.

Roma, 4 giugno 2021
Ufficio stampa Gilda Insegnanti

9 giugno assemblea online su decreto sostegni bis e patto per la scuola

By News

martedì 8 giugno 2021
Decreto Sostegni bis e Patto per la Scuola saranno gli argomenti al centro dell’assemblea pubblica online promossa dalla Gilda degli Insegnanti che si svolgerà domani, mercoledì 9 giugno, dalle ore 17 alle 18.30. L’iniziativa, alla quale parteciperanno i dirigenti sindacali di tutti i livelli territoriali e le Rsu, sarà trasmessa in diretta streaming sul canale YouTube della Federazione Gilda-Unams al link https://youtu.be/s6elqUs8TzA.. Interverranno come relatori il coordinatore nazionale, Rino Di Meglio, la vice coordinatrice nazionale, Maria Domenica Di Patre, e i dirigenti nazionali Fabrizio Reberschegg, Antimo Di Geronimo, Antonietta Toraldo e Gianluigi Dotti.

“Invece dell’aria fritta contenuta nel Patto per la Scuola – afferma Di Meglio – abbiamo bisogno di interventi concreti che restituiscano dignità agli insegnanti, a partire da uno stipendio decoroso. Ricordiamo sommessamente che mancano solo cinque mesi all’inizio del nuovo triennio contrattuale e che siamo ancora all’anno zero per quello ormai già scaduto”.

Roma, 8 giugno 2021
UFFICIO STAMPA GILDA INSEGNANTI

ASSEMBLEE GILDA SU YOUTUBE

By News

Gent. Colleghi,

segnaliamo 2 assemblee, con relativi odg, visibili ai link riportati:

ASSEMBLEA Gilda Caserta

YouTube

Caricando il video, l’utente accetta l’informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

Argomenti:

1. Piano Estate 2021

2. Formazione del personale scolastico e Attività Funzionali

3. Gps: il punto sulla Giurisprudenza

4. Domande e risposte

Intervengono: Rino Di Meglio; Gigi Dotti; Antimo Di Geronimo; Cesario Oliva

ASSEMBLEA Gilda Bari, Umbria, Abruzzo

YouTube

Caricando il video, l’utente accetta l’informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

1. Situazione politico sindacale

2. Rientro in presenza: il protocollo di sicurezza e gli organici

3. La did e la dad negli istituti: diritti e doveri

4. L’esame di stato: curriculo dello studente ed educazione civica

5. Precari e stabilizzazione a che punto siamo
Intervengono: Vito Carlo Castellana; Antonio Antonazzo

Gilda, perché non abbiamo sottoscritto il patto

By News

Lunedì 24 maggio 2021

La CGS, confederazione cui appartiene la FGU-Gilda, è stata l´unica Confederazione rappresentativa del settore scuola a non sottoscrivere il “patto per la Scuola”.

Il rifiuto è avvenuto innanzi tutto per una questione di metodo, dichiara Di Meglio, avevamo chiesto che si chiarissero prima i contenuti nei tavoli tecnici e solo successivamente si sottoscrivesse un patto che non fosse meramente un elenco di buone intenzioni.

L´approvazione del Decreto legge Sostegni bis, senza alcun confronto con i sindacati, ha clamorosamente dimostrato che la Gilda aveva visto giusto.

Con questo decreto il Governo compie nuove eclatanti incursioni sulle materie contrattuali.

Viene mitigato il vincolo quinquennale, con lo scotto di nuove limitazioni per tutti gli insegnanti che partecipino alla mobilità, viene toccato l´orario di servizio, non vi sono le maggiori risorse per concludere un contratto decoroso ed infine i posti destinati alle stabilizzazioni sono largamente insufficienti rispetto alla situazione.

La FGU non ha sottoscritto neppure i protocolli per la sicurezza in quanto nonostante la situazione sia variata, essi sono la semplice riproposizione di quelli dello scorso anno.

Roma, 24 maggio 2021
Ufficio stampa Gilda Insegnanti

videoassemblea sugli Istituti Professionali allargata a tutte le province dell’Emilia-Romagna rivolta ai docenti a tempo determinato ed indeterminato della Scuola Secondaria di II grado ed ai docenti interessati al tema trattato.

By News

Video assemblea su Piattaforma Zoom Meeting
martedì 4 maggio 2021 – 0re 12.00 – 14.00
(o, comunque, nelle ultime due ore del turno
antimeridiano)

link a Zoom:
https://us02web.zoom.us/j/81276583466?
pwd=NEI5cm5UamVCS2IrQUtJdndxSTMrdz09

La videoassemblea potrà essere seguita in streaming sul canale YouTube
https://www.youtube.com/channel/UCvdJES0gZ-ZLVbsrmhYUGoA

Ordine del giorno :
– relazione sulla riforma degli Istituti Professionali ;
– criticità e richieste contrattuali della Gilda degli insegnanti;
– dibattito e varie.

I partecipanti potranno porre le loro domande anche attraverso la chat di YouTube.

Presenta il prof. Stefano Ragazzi della Gilda degli Insegnanti di Modena

Parteciperanno all’assemblea il prof. Gianluigi Dotti, Dirigente nazionale e responsabile del Centro Studi
della Gilda degli insegnanti e alcuni coordinatori delle strutture provinciali della Gilda degli insegnanti
dell’Emilia-Romagna.

Moderatrice: prof.ssa Rosarita Cherubino, Coordinatrice regionale FGU Emilia Romagna